Lettori fissi

lunedì 21 maggio 2018

CAESAR SALAD.. COME LA RICORDO.. POLLO E BACON A MODO MIO

A giro per l'Irlanda c'è capitato di mangiarla spesso a pranzo, per star leggeri dicevamo noi .. meno male non sapevamo cosa c'era dentro all'inizio!!!
E' gustosissima, fresca e va giù bene, adattissima ad un pranzo estivo o ad uno spuntino mentre si è a giro, nasce in america ma è stata importata ovunque, con aggiunte varie e rivoluzioni sul tema, ma in ogni pub o locale che si rispetti la trovate nel menù (anche in Germania sta prendendo piede)..
.. dopo due anni dal nostro viaggio nell'isola di smeraldo, c'è venuta voglia di risentirne il sapore e le consistenze, sul web non ho trovato una ricetta che ci soddisfacesse (a noi le acciughe non piacciono), per cui alla fine sono andata sull'onda dei ricordi e questo è il risultato..



cosa c'è dentro? moh ve lo dico..

Ingredienti:
petto di pollo grigliato - bacon affumicato - lattuga - senape - maionese - yogurt bianco - erba cipollina - pane - aglio - olio evo

Preparazione:
Grigliare il petto di pollo e tagliarlo a striscioline (a noi lesso non è che ci aggradi molto).
Pulire e tagliare a pezzetti l'insalata.
Preparare il condimento mescolando 1 vasetto di yogurt con 1 cucchiaio di senape, 1 cucchiaino di maionese, 1 cucchiaio di erba cipollina e 1 cucchiaio di olio evo, poi condire l'insalata mescolando bene.
Tostare le fette di pane in forno e strusciarle bene con aglio.
In un padellino cuocere il bacon tagliato a pezzetti fino a farlo diventare bello croccante.
Unire all'insalata condita il pollo e il bacon e servire accompagnata dal pane agliato.

E' talmente buona che è piaciuta anche alla topola, che ha fatto pure il bis!!!


lunedì 14 maggio 2018

GAZPACHO.. RICORDO ANDALUSO

Cordoba: interno della Mezquita
Dieci fantastici giorni passati su e giù per l'Andalusia ci han lasciato tantissimi ricordi di posti splendidi e tanta nostalgia di tapas e gazpacho.. sarà che c'erano 40 gradi all'ora di pranzo, ma di mangiare cose calde proprio non mi andava, così ho fatto la cura.. di salmorejo di cordoba e di gazpacho andaluso.. non saprei dire qual'è più buono, son così differenti!! Il primo ha pane ed è più denso, servito con cubetti di serrano e uovo sodo, l'altro più liquido lo servono con il ghiaccio dentro..
li ho amati entrambi!

E ritornata a valle.. me ne preparo a dosi industriali per sopravvivere alla calura pre-estiva e star dietro alla dieta!
Vi lascio due ricette di gazpacho andaluso.. a voi scegliere!

ricetta facile
500g pomodori - 1 cetriolo - 1 peperone - 1 spicchio aglio - 1/2 cipolla - 1 cucchiaio tabasco (facoltativo) - 50g pane - sale e olio
preparazione
Mettere il pane in ammollo con poca acqua. Pulire pomodori eliminando i semi e tagliandoli in quarti. Pelare il cetriolo e tagliarlo a pezzi. Tagliare il peperone eliminando i semi - tagliare a pezzi la cipolla e aglio.
Frullare tutto con mixer, poi lasciare qualche ora in frigorifero.
Servire freddissimo.

ricetta complessa
600g pomodori - 80g cetriolo - 100g peperone verde - 50g cipolla bianca - 1 spicchio aglio - 50g pane - 200ml olio evo - 50ml aceto di sherry - 500ml acqua ghiacciata - sale e pepe
preparazione
immergere pomodori per 20 secondi in acqua bollente, poi pelateli e togliete i semi.
Pelare aglio e cipolla. Togliere semi e picciolo al peperone.
Tagliare tutte le verdure a pezzi.
Bagnare la mollica con aceto, metterla in un contenitore ermetico con le verdure, salare e lasciare una notte a macerare in frigorifero.
Travasare tutto nel mixer e frullare unendo un po' alla volta l'olio, ottenendo una crema morbida.
Diluire con acqua ghiacciata, continuando a frullare, fino a densità preferita.
Assaggiare e dosare di sale e pepe.
Servire freddo con pezzetti di verdura e uovo sodo a parte

come vedete sono differenti nella preparazione e nell'uso dell'aceto, ma gli ingredienti quelli sono!!


io ci ho preso gusto.. ogni giorno un bicchiere o quasi, è rinfrescante, ricco di vitamine e sali minerali che con il caldo si perdono, poco calorico (30g di pane per bicchiere e tutte verdure.. si va beh l'olio c'è ma basta diminuirlo)..
insieme ad un pezzetto di formaggio, legumi o un po' di pesce/carne e la dieta è regolare!!!

ATTENZIONE

Copyright © Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001. L'Autore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all'Autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Alcune delle foto presenti su questo blog sono state reperite in internet: chi ritenesse danneggiati i suoi diritti d'autore puo' contattarmi per chiederne la rimozione.